altraQnews, Artigianato equo e solidale, Trame di storie: abbigliamento equosolidale

Mi tieni i semi del melone?

Così possiamo farci una collana! Ma se raccoglierli, pulirli, seccarli, dipingerli e infilarli uno ad uno diventa una faccenda troppo lunga…allora è meglio prenderne una di queste, già pronte, colorate e con dei semini che vengono da lontano… Piel Acida il laboratorio colombiano che realizza le amatissime buccette, angeli, bambole e folletti in buccia di arancia essiccata, ama sperimentare sempre nuovi materiali e composizioni. Così è nata l’idea di utilizzare i semi del melone che in Colombia cresce tutto l’anno per la versione eco friendly e colorata del classico filo di perle. La tagua, il cosiddetto avorio vegetale, si ricava invece dai semi di una pianta che cresce spontanea in Amazzonia ed è malleabile e versatile, può essere dipinta e intagliata a perle, schegge, cerchietti, petali. Liscia e leggera è piacevole da toccare, olte che da indossare. La linea di bigiotteria più originale dell’estate è questa: tutta naturale, ha i colori della frutta e dell’estate. Perle di tagua che sembrano caramelle e lunghi fili leggeri di semi di melone compongono collane, girocolli, orecchini, bracciali e anelli sorprendenti.Tutta la linea di bigiotteria in tagua e semi di melone può essere abbinata alla collezione Trame di Storie Primavera-Estate 2009 di cui riprende colori e ispirazioni, per uno stile equo ed unico!