Progetti di altraQualità, Trame di storie: abbigliamento equosolidale

T-shirt al femminile da altraQualità

A conclusione di questo 8 marzo, vogliamo lasciarvi con alcuni pensieri “al femminile” da indossare tutti i giorni, perché tutti i giorni c’è bisogno di certi pensieri.

Vi presentiamo qui in anteprima una parte della linea di T-shirt “Grafica Attiva”, che abbiamo deciso di dedicare alla condizione femminile in Italia, realizzate in collaborazione con la designer Teresa Sdralevich  (illustratrice di Internazionale, Il Sole24 Ore, FusiOrari, la rivista della Lega per i diritti umani in Belgio, New York Times Book Review).

Teresa ha ideato le immagini e le parole delle T-shirt, che “come frecce continuano a colpire il bersaglio anche una volta giunte”, come ha ben sintetizzato Maria Grosso su Alias (3.1.2009).
Le grafiche “Pari e dispari” e “Non è un paese per donne” nascono dalla nostra preoccupazione e indignazione sulla condizione femminile, come testimoniata dal Global Gender Gap Report 2010 curato dal World Economic Forum  secondo il quale l’Italia è al 74° posto nel mondo per la condizione generale delle donne e scende addirittura al 121° posto per quanto riguarda la possibilità di avere parità di salario a parità di lavoro.
La grafica “+ brava” è invece ispirata ad una frase ironica pronunciata da Emma Bonino: “Le donne devono fare il doppio degli uomini per essere considerate brave la metà. Per fortuna non è così difficile…!”

Le T-shirt fanno parte della collezione Trame di storie di altraQualità, sono prodotte da Aarong (Bangladesh) e saranno disponibili a breve sul catalogo di altraQualità!